Rosso rubino il colore alla vista. Il naso si apre su sentori che ricordano soprattutto la frutta sotto spirito, poi seguiti da note che richiamano la violetta, la cannella, il pepe nero e i chiodi di garofano. Il palato è potente, strutturato e corposo, tannico e guidato da una ben lavorata vena acida, equilibrato nel complesso e di lunga persistenza.